Resoconto Ristrutturazione Presbiterio

Nel numero precedente di Torre di Veglia avevamo annunciato la celebrazione eucaristica per la dedicazione dell’altare. Tutto si è realizzato con un’ampia partecipazione sia dei sacerdoti come anche della comunità. 

 

Al termine della celebrazione il Parroco dopo i rituali ringraziamenti ha concluso con la citazione seguente: “In origine il bello era un’esperienza religiosa. Aveva a che fare con la realtà non con l’apparenza. 

 

Si presentava come un’illuminazione, una rivelazione, una vera e propria teofania tanto che verità e bellezza erano un tutt’uno. Se siamo pronti a riconoscere il bello, non possiamo non ammettere che bellezza e verità sono indissolubilmente legate. La bellezza è in rapporto con la verità ad un livello più profondo… (S. Givone Professore Università di Estetica di Firenze). 

 

Sempre nel numero precedente non abbiamo annunciato l’importo reale del costo di tutta l’opera. A suo tempo avevamo ipotizzato che la spesa complessiva si aggirava attorno a 56.000,00 euro, quasi completamente coperti dagli sponsor e dalla generosità di tanti parrocchiani. Da un’attenta e puntuale analisi di tutte le voci in entrate e in uscita purtroppo, contrariamente a quanto annunciato, c’è un disavanzo passivo per la complessiva ristrutturazione del presbiterio e del nuovo impianto audio. 

 

Ecco le cifre esatte: 

ENTRATE €. 51.360,00 

USCITE €. 62.218,50 

 

E’ vero che siamo in rosso, dovuto soprattutto al nuovo impianto audio, ma constato con gioia, che continuano le offerte per questa causa: “tante piccole gocce formano un mare …” in particolare una famiglia mi ha pregato di attendere perché intende, appena potrà, contribuire. 

 

A tutti coloro che hanno già offerto e a coloro che in futuro ci aiuteranno un grazie di cuore!