Ristrutturazione della “Torre di Veglia”

Nel mese di Aprile sono state effettuate le operazioni strumentali e di analisi in laboratorio per la valutazione dell’effettiva consistenza delle murature esistenti.

 

Le risultanze hanno permesso di quantificare i parametri di resistenza , peraltro meno prestanti di quanto si prevedesse.

 

L’ingegnere ha provveduto a fine Aprile a trasmettere al Genio Civile la complessa calcolazione strutturale delle opere necessarie, revisionata alla luce delle analisi sperimentali condotte.

 

Con l’impresa incaricata si stanno predisponendo tutte le operazioni per l’impianto e l’organizzazione del cantiere che verrà avviato, salvo contrattempi, all’inizio dell’estate.